La partecipazione politica tra asimmetrie informative e institutional design

Partecipazione politica, design istituzionale ed efficienza delle regole dei processi decisionali pubblici per guardare oltre il pantano istituzionale che stiamo vivendo. #PublicLaw #PublicChoice #Economics #recoveryfund

A proposito di ‘crisi di sistema’ come la definisce il Direttore Massimo Giannini nel suo editoriale di oggi su La Stampa, si segnale il contributo in uscita sul prossimo numero della Rivista Prospettiva Persona diretta da Flavio Felice.

Il presente contributo intende proporre alcune chiavi di lettura per inquadrare il problema informativo/conoscitivo della politica dal punto di vista giuridico-istituzionale, sottolineando l’esigenza di un coerente institutional design in grado di fornire incentivi volti a incrementare la qualità della partecipazione politica e di preservare opportunamente quella relazione tra diritti fondamentali e doveri universali su cui si regge l’intero patto costituzionale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: